Proteggere il naso dallo smog

Proteggere il naso dallo smog
0 Flares 0 Flares ×

Nelle nostre città il livello di inquinamento e di smog ha raggiungo soglie altissime, ormai le centraline di rilevazione dei PM10, quotidianamente registrano valori sopra la norma, questo può ovviamente provocare diversi danni alla nostra salute.
Il primo a risentire di questo pesante inquinamento è il nostro naso che ha la funzione di filtrare tutte quelle particelle pericolose che sono presenti nell’aria che respiriamo, ma che a certi livelli inizia a funzionare male e ad irritarsi con la conseguenza di non fare più il suo lavoro come si deve.

Si può quindi ricadere nella possibilità di riniti allergiche, infiammazioni del cavo nasale, infiammazione dei turbinati (che hanno il compito di riscaldare e umidificare l’aria prima che arrivi nei bronchi e polmoni), tutto questo può portare alla dilatazione dei vari vasi sanguigni presenti nelle narici e provocare la sensazione di naso chiuso più classica.

Lo smog, con tutti i suoi inquinanti, può portare a soffrire più spesso di malattie delle vie respiratorie, siamo più soggetti ad avere raffreddori, questo provoca l’effetto di chiusura del naso.

I rimedi per queste problematiche sarebbero quelli di ridurre la percentuale di smog che respiriamo ogni giorno, magari trasferendoci al mare o in luoghi più salubri oppure basterebbe usare meno le auto, abbassare il riscaldamento delle case, piantare molti più alberi nelle metropoli.

Dato che molti di questi non sono rimedi applicabili in tempi brevi, per aiutare il nostro naso a compiere la sua funzione nel migliore dei modi, sfiammarlo e liberarlo, si possono usare spray nasali come la rinazina spray nasale che permette di aiutare le mucose del naso a ripristinare la loro funzione, filtrare meglio lo smog ed aiutarci a respirare meglio.



Il consiglio è comunque quello di non esagerare mai nemmeno con l’uso di spray nasali, non dovrebbe mai essere usato per più di una settimana continuativamente, possono provocare l’effetto contrario ovvero accentuare l’infiammazione e non dare nessun beneficio, sono sempre prodotti medici che è meglio utilizzare nelle dovuto indicazioni e dosi.

Lo smog presente nell’aria che respiriamo, le particelle di anidride carbonica, gli inquinanti, sono deterrenti per la salute del nostro organismo, dobbiamo cercare di proteggerci nel migliore dei modi, filtrando il più possibile l’aria che si respira, i giapponesi spesso li vediamo con le mascherine, sono una soluzione possibile, solo se sono dotate di filtri, altrimenti non servono a nulla, anzi ci fanno respirare l’anidride carbonica che espiriamo ogni volta.

Dato che non possiamo girare per le nostre città con le bombole di ossigeno pulito nello zaino, dobbiamo cercare di aiutare il nostro corpo ed il nostro organismo a migliorare la sua efficienza anche in situazioni critiche come quelle che viviamo quotidianamente nelle nostre grandi e piccole città.

Ultimamente alcune case farmaceutiche hanno immesso sul mercato dei veri e propri filtri nasali che si occupano di pulire l’aria che respiriamo mentre la inaliamo, si applica all’interno delle narici e fa da barriera contro lo smog, può essere una valida alternativa.

Proteggere il naso è molto importante, farlo dallo smog ancora di più, cerchiamo di farlo come si deve.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×