Belli ed ecologici, sono i serramenti Finstral

Belli ed ecologici, sono i serramenti Finstral
0 Flares 0 Flares ×

Sempre più persone stanno prestando attenzione a quella che è l’ecologità del mobili e degli oggetti per interni. Questo non significa affatto mettersi in casa oggetti poco curati o spartani, anzi. Sono sempre di più le aziende del settore arredamento e design che stanno portando avanti con successo il binomio sostenibilità ed estetica. Insieme alla ditta Gioma che tratta Serramenti a Udine vedremo come Finstral ha saputo coniugare bellezza ed ecologicità dei materiali.

Finstral è specializzata nella produzione di serramenti in pvc, materiale già di per se ecologico, in quanto le finestre in pvc possono essere recuperate e riciclate. L’azienda non a caso si occupa personalmente dello smaltimento delle vecchie finestre in pvc.

Finstral in un’ottica di sostenibilità ha scelto di alimentare gli impianti industriali presso i quali vengono prodotte le sue finestre, grazie a degli estesi impianti fotovoltaici. Un altro punto a favore della filosofia “green”.



Ma la vera ecologicità di Finistral è data dalle elevate prestazioni energetiche dei suoi infissi. Siamo di fronte a serramenti di ultima generazione che oltre all’isolamento termico garantito dal pvc possono contare su vetri basso emissivi con vetrocamere ed un’ottima tenuta stagna. Questo concretamente significa serramenti soliti e privi di fessurazioni che facciano filtrare spifferi ed umidità, ed allo stesso tempo vuol dire avere a che fare con una finestra dalla limitatissima trasmittanza termica ovvero capace di impedire le dispersioni di calore verso l’esterno. Tutte queste caratteristiche consentono di tagliare significativamente il quantitativo di risorse energetiche necessarie per riscaldare o per rinfrescare questo. Questo taglio si traduce a sua volta in un abbattimento dei costi per luce e gas e contemporaneamente in minori emissioni di Co2.

Chi sta pensando di investire il efficienza energetica attraverso l’intallazione di infissi come quelli che abbiamo appena descritto può ovviamente farlo sfruttando gli appositi ecobonus.

L’azienda ama anche sperimentare creando nuovi materiali, ne è la riprova il nuovissimo ProRes un materiale realizzato con un mix di scarti di profili in pvc e 60% di residui derivanti dalla lavorazione del riso. In altre parole ProRes è un materiale completamente composto da materiali inerti di scarto. Un materiale completamente composto da sostanze riciclate che a loro volta possono essere riciclate per intero.

Finistral ha saputo utilizzare materiali ecologici per realizzare infissi e finestre dal gusto contemporaneo che grazie alle linee pulite ed essenziali si adattano ad ogni tipo di ambiente. La ricerca stilistica Finistral non si ferma mai ed ogni anno propone nuovi modelli in grado assecondare ed anticipare le tendenze del settore.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×