Forbici per potatura Pellenc: Una guida alla scelta

Forbici per potatura Pellenc: Una guida alla scelta

Se sei un appassionato di giardinaggio e ti piace prenderti cura in prima persona del tuo spazio verde, allora sicuramente conoscerai le forbici per potatura.

Esse rappresentano uno strumento indispensabile per una potatura di tipo professionale, che a sua volta risulta fondamentale per mantenere il proprio giardino sempre in ordine. Infatti, il verde con cui adorniamo i nostri ambienti costituisce un aspetto importantissimo, in quanto funge da biglietto da visita per accogliere al meglio i nostri ospiti.

Di seguito vedremo alcune caratteristiche dei modelli di forbici per potatura Pellenc che potranno aiutarti nella scelta dello strumento che maggiormente si adatta alle tue esigenze.

I modelli Pellenc: quali scegliere?

Iniziamo con il prendere in esame il modello Prunion 250 con batteria inclusa, che riesce a soddisfare completamente le necessità di coloro che sono alla ricerca del meglio per la potatura soprattutto per i piccoli rami.

Queste forbici professionali consentono di eliminare del tutto la fatica, grazie la pratica maneggevolezza, ma soprattutto alla loro precisione.

Il modello pesa meno di un chilo ed è studiato in modo tale da risultare estremamente ergonomico. Questo consente non solo un’ottima comodità d’uso, ma anche un risultato qualitativamente superiore ai concorrenti che offrono prodotti simili.

Esse sono perfette per tutti quei lavori che richiedono una lunga durata, in quanto questo modello di forbici per potatura Pellenc è dotato di una batteria che permette di utilizzare lo strumento fino a oltre dodici ore di lavoro senza doversi fermare.

Anche una volta scaricatasi, per ricaricare la batteria saranno sufficienti solamente cinque ore di ricarica per ritornare a un utilizzo completo.

Rispetto ai modelli Prunion, i Vinion condividono moltissime caratteristiche di precisione, nonostante presentino una minore possibilità di personalizzazione delle impostazioni.

I modelli Vinion sono ideali per tutti quei lavori che richiedono molta libertà di movimento, resa possibile grazie alla cintura che si può regolare in vita e riesce in questo modo a distribuire il peso delle batterie delle forbici in maniera davvero funzionale.

Forbici per potatura Pellenc: le caratteristiche comuni ai modelli

Per quanto riguarda le lame della gamma di forbici Pellenc, sia i modelli Prunion, sia i modelli Vinion presentano una testa di taglio che consente di penetrare a fondo nel legno.

Le lame delle forbici di casa Pellenc sono rivestite in xylan, uno speciale tipo di acciaio. Tutte inoltre presentano una particolare regolazione elettronica, che consente l’apertura massima.

Le forbici Prunion e Vinion sono inoltre dotate di un grilletto ottico che consente di passare velocemente dall’apertura parziale all’apertura totale, in virtù del rilevamento di dove è posizionato in un dato momento il dito. Un altro grande vantaggio che accomuna tutti i modelli Pellenc è rappresentato dall’impugnatura ergonomica universale, che rende questo prodotto adatto sia agli utilizzatori mancini sia a coloro che utilizzano la mano destra.

Tutte le batterie dei modelli Pellenc risultano molto valide dal punto di vista ecologico: esse non inquinano e non emettono alcun gas di scarico, permettendo un risparmio di oltre € 5.000 annui per chi ne fa un utilizzo regolare.

Infatti, se un motore alimentato a benzina presenta un costo giornaliero di carburante che riesce ad ammontare anche € 20,00 la batteria Pellenc invece si assesta su di un costo davvero irrisorio di circa € 0,10.

Inoltre, questa batteria è particolarmente versatile e consente di collegare contemporaneamente fino a due strumenti, qualora le condizioni del taglio lo consentano.